Rete idrica, Ceglie Messapica

Descrizione

Progettazione Definitiva in A.T.P. con il Prof. Ing. Piero Masini per i lavori di nuova costruzione ed ampliamento della rete idrica a servizio del territorio comunale della Città di Ceglie Messapica in provincia di Brindisi e che interessano tre zone dell’abitato:

– zona A “Montevicoli” dell’estensione territoriale di circa 30 Ha, è una collina ubicata a Sud del centro abitato, definito da un comprensorio urbano densamente popolato, caratterizzato da una morfologia del territorio con elevate pendenze;

– zona B “Depuratore” è un comprensorio urbano piuttosto pianeggiante, dell’estensione territoriare di circa 45 Ha, ubicato ad Ovest del centro abitato, mediamente popolato, attraversato dalla linea ferroviaria.– zona C “Stadio”, è un comprensorio urbano in un’area pianeggiante densamente popolata, ubicata a Nord del centro abitato, suddivisa nelle due sottozone:

C1 dell’estensione territoriare di circa 170 Ha.
C2 dell’estensione territoriare di circa 75 Ha.

Descrizione

DATA
2010
LOCALITÀ
Ceglie Messapica (BR)
CLIENTE
Comune di Ceglie Messapica

DETTAGLI

Attualmente queste zone sono servite dalle infrastrutture di servizio (viabilità pubblica e privata, reti di fognatura nera e bianca, reti idriche, pubblica illuminazione), per cui con il presente progetto sarà conseguito il completamento della rete idrica, attraverso la realizzazione di nuovi tratti in ampliamento delle reti esistenti, partendo dai punti di allaccio (sulla linea, in testata) dell’impianto AQP esistente.

In particolare

Complessivamente, per le tre zone dell’abitato interessate dagli interventi, sono stati individuati e progettati circa 10.000 mt di condotte idriche così distinte:

  • ml. 6.150,00 di condotta con tubazione in ghisa sferoidale DN ? 100 per la zona A “Montevicoli” e la zona B “Depuratore”;
  • ml. 3.850,00 di condotta con tubazione in ghisa sferoidale DN ? 150 per la zona C “Stadio”, distinta nell due sottozone C1 e C2.
Hai bisogno di una consulenza?
Scopri tutti i servizi
it_IT