Villa Comunale – Andria

ClienteComune di Andria
Data2009
LocalitàAndria(BT)- Italy
CategoryOpere pubbliche

Descrizione

Il Parco “Largo Torneo”, ubicato nella zona a Nord dell’abitato cittadino a ridosso della zona di espansione ottocentesca e lungo la direttrice di comunicazione con la città di Trani, ha un’estensione di circa 12 Ha ed è la Villa Comunale più importante della Città di Andria.
L’area della villa Comunale, in località la Specchia, era utilizzata nel periodo fascista come “galoppatoio” per le sue notevoli dimensioni e la presenza di rigogliosa vegetazione e su questo impianto venne realizzato il parco “Largo Torneo”, caratterizzato al suo interno da un arabesco di vialetti pedonali e ciclabili che attraversano le aree a verde e la suddividono in 26 aiuole di varie dimensioni.

La presenza di un area a verde di notevole estensione ha quindi indirizzato le scelte di sviluppo urbanistico della città per cui, durante il periodo fascista, in prossimità della villa comunale è stato realizzato lo Stadio Comunale per il calcio (oggi denominato “degli Ulivi”) pensato come parte integrante della Villa comunale, in cui la grande “M” dell’ingresso principale si pone in perfetto allineamento con il grande viale che attraversa longitudinalmente la Villa, determinando percezioni prospettiche e allineamenti che enfatizzano il senso di “continuum” dello spazio pubblico.Il parco cittadino è stato nel tempo arricchito da tanti “episodi” singolari che hanno conferito alla Villa Comunale la dimensione di “giardino cittadino” ed infatti all’interno dell’area troviamo diverse strutture che sono state nel tempo realizzate, e più precisamente:

  • Polivalente per gli anziani;
  • Anfiteatro;
  • Campo polivalente;
  • Parco giochi;
  • Fontane.

Il progetto di recupero della Villa Comunale, voluto dall’Amministrazione Comunale, rappresenta quindi un intervento prioritario per la Città di Andria, al fine di restituire alla popolazione uno spazio per il gioco, il relax, il tempo libero, ma soprattutto un “luogo di aggregazione cittadina” in cui rinnovare le possibilità di scambio sociale, che sono alla base della manifestazione della cultura collettiva e quindi della tradizione.
Tèkne ha eseguito la Progettazione Esecutiva ed il Coordinamento Sicurezza in fase di Progettazione.